GSVC: imprese sociali in gara a Milano, in palio ci sono 80 mila dollari

:
1 febbraio 2018

Parte il round italiano di “Global Social Venture Competition” (Gsvc), la competizione dedicata alle idee innovative e pro ambiente che per la prima volta nella sua storia vedrà assegnare i primi ai vincitori a Milano.

Le formula del Gsvc consente alle migliori idee innovative ad alto impatto sociale di incontrare dei potenziali investitori. Il premio internazionale sviluppato dall’università di Berkley è arrivato ormai alla sua decima edizione e per l’ottavo anno consecutivo il Gruppo Intesa Sanpaolo e l’Alta Scuola Impresa e Società (Altis) dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano ospitano presso la sede della Banca di Piazza Belgioioso gli startupper italiani ammessi.

Le giovani imprese (profit o non profit) che partecipano al prestigioso concorso devono essere finanziariamente sostenibili ed essere ad alto impatto sociale e ambientale. La mission di “Global Social Venture Competition” è infatti quella di creare una sinergia tra i migliori giovani imprenditori di tutto il mondo con una strategia aziendale questo tipo, i potenziali investitori e le università.

Il Boot Camp italiano di GSVC, oltre ad essere una vetrina importante, è un vero e proprio workshop intensivo, realizzato grazie al supporto del programma di accelerazione di Intesa Sanpaolo, StartUp Initiative. “Daremo supporto al Boot Camp attraverso il ruolo di mentoring di Bill Barber, coach di grande esperienza imprenditoriale internazionale e responsabile del progetto Scale Up dell’Innovation Center che punta a portare selezionatissime startup su mercati di sbocco internazionali dove il Gruppo è già presente” afferma Luca Pagetti, responsabile Innovazione per le Imprese dell’Innovation Center del Gruppo.

I team italiani che partecipano all’edizione di quest’anno sono diciotto. C’è chi ha brevettato una innovativa batteria liquida ricaricabile, chi si occupa di studiare e offrire soluzioni internet mobili per mettere in contatto persone con malattie mentali e terapisti, e chi sviluppa giardini per interni favorendo la produzione di frutta e verdura in casa. I campi d’azione delle startup sono moltissimi.

Dopo aver partecipato al Boot Camp i team parteciperanno alle semifinali del round italiano della GSVC, in programma il prossimo 15 febbraio. I finalisti saranno soltanto sei e dovranno poi contendersi l’accesso alla finale, disputata con imprenditori di tutto il mondo. In palio c’è un montepremi da 80mila dollari e grazie all’Alta Scuola Impresa e Società dell’Università Cattolica l’evento finale si svolgerà proprio a Milano, dal’11 al 13 aprile, con la partecipazione di 60 finalisti provenienti da tutta Europa.

TAG: Altis, Global social venture competition, intesa sanpaolo
CAT: Innovazione

Nessun commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

CARICAMENTO...