Operazione Risorgimento Digitale collaborerà con 42 Roma Luiss, scuola di coding

:
29 Aprile 2021

La trasformazione tecnologica è uno degli aspetti più importanti su cui dovrà puntare l’impresa italiana in diversi settori ma sul piano della formazione il paese deve fare ancora molto. Intanto a Roma ha aperto 42 Roma Luiss, sul modello dell’accademia francesce École42.

École42 è una scuola di coding privata e gratuita. Senza limiti d’accesso che non siano le proprie capacità. È stata fondata dal miliardario Xavier Niel (già fondatore della Illiad) nel 2013. Il programma didattico è scandito da una serie di progetti sempre più complessi in cui gli studenti devono collaborare fra di loro.

Come per la scuola francese anche per essere ammessi a 42 Roma Luiss non è necessario alcun background ma serve solo tanta passione per il coding e ovviamente molto impegno. Il programma si basa sull’apprendimento della programmazione. Gli studenti imparano la scrittura di programmi semplici, la comprensione dei network e dei sistemi, il linguaggio algoritmico e poi l’intelligenza artificiale, il deep learning, i motori 3D e la sicurezza.

Proprio per coltivare i talenti dell’innovazione e per formare i professionisti che guideranno la trasformazione digitale del paese è nata la partnership tra “Operazione Risorgimento Digitale”, la grande alleanza per la diffusione della cultura digitale promossa da Tim e oltre 40 partner, e 42 Roma Luiss. Il campus è a Roma nel polo di innovazione The Hub di LVenture Group, in via Marsala 29H, aperto 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

«Luiss con l’apertura della 42 ha portato in Italia un modello educativo rivoluzionario. Una vera e propria full immersion nel mondo del coding, senza gerarchie, strutturata secondo la logica del peer-to-peer e learning by doing: scambio reciproco e tanta pratica. 42 Roma Luiss dallo scorso gennaio offre a 150 ragazze e ragazzi le opportunità per costruirsi, gratuitamente, le competenze digitali necessarie per contribuire alla trasformazione tecnologica del nostro paese. Avere a bordo in questo grande progetto, come partner strategico, Operazione Risorgimento Digitale garantirà ai nostri studenti la possibilità di allargare il proprio percorso di studio con nuove esperienze professionali», commenta Giovanni Lo Storto, direttore generale dell’Università Luiss Guido Carli.

Operazione Risorgimento Digitale parteciperà attivamente al percorso formativo di 42 Roma Luiss proponendo agli studenti tutta l’esperienza del network di esperti di Tim e della rete dei partner del progetto. Il programma è arricchito con incontri e workshop formativi sulle competenze digitali per vincere le sfide dell’innovazione. Inoltre, per avvicinare gli studenti al mondo del lavoro è prevista anche la possibilità di svolgere stage e cimentarsi in project work.

«Consideriamo questa partnership un importante banco di prova per lo sviluppo delle competenze digitali del nostro Paese, un nuovo strumento che permette di connettere conoscenze ed esperienze diverse anche attraverso la collaborazione con il tessuto imprenditoriale – dichiara Luigi Gubitosi, amministratore delegato di Tim -. Grazie a questa iniziativa accelereremo insieme a 42 Roma Luiss la crescita di talenti dell’innovazione, favorendo la diffusione e condivisione delle loro competenze nella collettività».

 

TAG: 42 Roma Luiss, operazione risorgimento digitale, TIM, Università Luiss Guido Carli
CAT: Internet

Un commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

  1. valeria.minria 2 settimane fa

    A causa del COVID-19 ho perso tutto e grazie a dio ho ritrovato il mio sorriso ed è stato grazie al signore Pierre Michel, che ho ricevuto un prestito di 65000 EURO e due miei colleghi hanno anche ricevuto prestiti da quest’uomo senza alcuna difficoltà. È con il signore Pierre Michel, che la vita mi sorride di nuovo: è un uomo semplice e comprensivo. Ecco la sua E-mail : combaluzierp443@gmail.com

                    Ecco la sua E-mail : combaluzierp443@gmail.com    

    Rispondi 0 0
CARICAMENTO...