A Malpensa concerto a sorpresa di Saturnino

:
17 gennaio 2020

Un aeroporto è un luogo di passaggio, ma anche di lunghe soste. Quel tempo che tutti noi trascorriamo aspettando di prendere un volo o di rientrare a casa può pero rivelarsi molto più costruttivo, stimolante di quel che siamo abituati a credere e immaginare.

Nel primo pomeriggio di ieri, 16 novembre, proprio in un aeroporto, a Milano Malpensa, si è svolto il finissage della mostra di Settimio Benedusi, dove la fotografia si è accompagnata a sorpresa con la musica di Saturnino, lasciando stupiti i passeggeri che sono passati dalla Porta di Milano del Terminal 1.

 

Benedusi e Saturnino a Malpensa

Il lavoro di Settimio Benedusi ha immortalato in sei scatti l’unicità dell’evento della chiusura della pista di Linate per il rifacimento conclusosi pochi mesi fa e oggi questi scatti  si sono alternati sul led wall della Porta di Milano a Malpensa. Si è chiusa così la mostra “Linate” che ha voluto mostrare a Malpensa, nel luogo dedicato alla fotografia, PhotoSquare, i momenti della demolizione e della ricostruzione della cosiddetta Runway 36, dando al cantiere un aspetto fantastico, quasi lunare, grazie alla scelta del bianco e nero. «Passeggiare per il terminal e addirittura camminare nei pressi della pista di decollo e atterraggio è stata un’esperienza surreale», scrive Benedusi sul Corriere della Sera. Il fotografo ha infatti ha avuto la possibilità di immortalare una Linate deserta, chiusa ai passeggeri.

Settimio Benedusi nasce a Imperia nel 1962 e si appassiona alla fotografia a dodici anni, iniziando a ritrarre parenti e amici e a stampare in camera oscura. Dopo il liceo si trasferisce a Milano, dove vive, per realizzare il suo sogno: diventare un fotografo professionista. Lavora come assistente, studia i maestri dell’obiettivo, da Mulas a Patellani, e realizza i primi reportage e servizi per la pubblicità e la moda. Oggi è un fotografo stimato e affermato.

Il suo stile inconfondibile regala poesia anche a un paesaggio freddo e inanimato. Era un giorno d’agosto quando sono stati realizzati questi scatti e il caldo e il rumore dei mezzi di cantiere erano forti. Oggi, ammirando le fotografie, si ha, al contrario, una sensazione di pace, di calma e di ordine.

A rendere speciale il finissage però è stata anche la presenza di Saturnino, il bassista italiano che dopo aver accompagnato Jovanotti al concerto che si è tenuto a settembre proprio a Linate durante la chiusura, ha voluto essere oggi a Malpensa per una performance d’eccezione. Saturnino ha suonato davanti alle fotografie dell’amico Benedusi, regalando un momento di spettacolo emozionante nella location scelta per le mostre più importanti dell’aeroporto.

 

 

Con questa iniziativa, SEA ribadisce il proprio rapporto privilegiato con l’arte e la fotografia. La mostra fotografica di Benedusi si trova a PhotoSquare, l’area dedicata alla fotografia che da anni accoglie fotografi diversi legati dal fil rouge del viaggio.

*

 

TAG: fotografia, linate, malpensa, Musica, Saturnino, Settimio Benedusi
CAT: Milano

Nessun commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

CARICAMENTO...