Coronavirus: 105.792 casi totali, 837 nuovi deceduti, 1109 guariti

31 marzo 2020

Dall’inizio dell’epidemia di coronavirus i contagi totali in Italia sono saliti a 105.792, con un aumento di 4.023 unità, pari al 3,98%. Ieri erano 101.739. Sul totale delle infezioni si contano 12.428 decessi e 15.729  guariti.

Oggi gli attualmente positivi al coronavirus sono 77.635 in totale (ieri erano 75528), con un incremento di 2107 casi. I pazienti ricoverati con sintomi sono 20192; 4023 sono in terapia intensiva (+42, 1,1%), mentre 45.420 persone sono in isolamento domiciliare fiduciario con sintomi lievi o assenti. I decessi registrati oggi sono 837 (ieri erano 812). I guariti sono 15729 in totale (+1109 rispetto a ieri).

Per l’Isituto superiore di Sanità siamo vicino alla fase in cui il picco dei contagi si mantiene stabile per un certo periodo, a riprova che le misure di contenimento stanno funzionando e che devono continuare a essere seguite da tutti con rigore.

In Lombardia, regione più colpita dall’emergenza sanitaria, 43.208 persone hanno contratto il virus Sars-CoV-2, “solo ” 1.047 in più rispetto a ieri, quando i casi positivi segnalati erano 42.161 e l’aumento sul giorno precedente era stato di +1.154. 7.199 sono le persone decedute (+381 rispetto al dato di ieri, quando l’aumento era stato di +458) e 22.907 quelle che sono guarite (+709). Le persone ricoverate in ospedale sono 11883 (+68 rispetto a ieri che erano 11815), quelle ricoverate in terapia intensiva sono 1324 (- 6 rispetto a ieri, che erano 1330). È la prima volta dall’inizio dell’epidemia che davanti al numero dei ricoveri in terapia intensiva appare il segno meno. «Un dato di speranza – ha detto l’assessore al Welfare Giulio Gallera – la nostra battaglia sta dando ogni giorno risultati positivi in più».

Il Comune più colpito è quello di Milano: i casi sono passati da 3.560 a 3.656 (+96 rispetto a ieri, quando l’aumento era stato di +154). Seguono Brescia (1271 da 1249), Bergamo (1110 da 1088), Cremona (1041 da 1016), Crema (421 da 414) e Monza (452 da 421).

I dati provincia per provincia

Bergamo 8803 (ieri erano 8664)
Brescia 8367 (ieri erano 8213)
Como 1101 (ieri erano 1016)
Cremona 3869 (ieri erano 3788)
Lecco 1470 (ieri erano 1437)
Lodi 2116 (ieri erano 2087)
Monza e Brianza 2462 (ieri erano 2362)
Milano 8911 (ieri erano 8676)
Mantova 1688 (ieri erano 1617)
Pavia 2133 (ieri erano 2036)
Sondrio 470 (ieri erano 446)
Varese 893 (ieri erano 866)
Altro/in fase di verifica 925

I dati regione per regione

Lombardia 43.208 (+1047, +2,5%)
Emilia-Romagna 14074 (+543, +4%)
Veneto 9.155 (+431, +4,9%)
Piemonte 9.301 (+589, +6,8%)
Marche 3.825 (+141, +3,8%)
Liguria 3.416 (+199, +6,2%)
Campania 2.092 (+140, +7,2%)
Toscana 4.608 (+196, +4,4%)
Sicilia 1.647 (+92, +5,9%)
Lazio 3.095 (+181, +6,2%)
Friuli-Venezia Giulia 1.593 (+92, + 6,1%)
Abruzzo 1.401 (+56, +4,1%)
Puglia 1.803 (+91, +5,3%)
Umbria 1.078 (+27, +2,6%)
Bolzano 1.371 (+46, +3,5%)
Calabria 659 (+12, +1,8%)
Sardegna 722 (+40, +5,9%)
Valle d’Aosta 628 (+44, +7,5%)
Trento 1.746 (+64, +3,8%)
Molise 144 (+10, +7,4%)
Basilicata 226 (+12, +5,6%)

*

 

TAG: coronavirus, Covid_19, emergenza sanitaria, epidemia, italia
CAT: salute e benessere

Nessun commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

CARICAMENTO...