Intesa mette a disposizione strumenti per la didattica online su Webecome

:
23 aprile 2020

Di tornare a scuola con tutta probabilità per i bambini e i ragazzi non ne se ne parla fino a settembre. Per questo gli strumenti di didattica online sono molto importanti per gli studenti di tutta Italia in questa fase di emergenza sanitaria.

Per offrire un contributo alle scuole e alle famiglie in questa difficile fase, Intesa Sanpaolo mette a disposizione di tutti gli insegnanti una sezione di consigli e strumenti per la formazione a distanza su Webecome, la piattaforma formativa online gratuita che il Gruppo ha realizzato per favorire la prevenzione e il contrasto di fenomeni di disagio sociale dei bambini tra i 6 e i 10 anni. I nuovi contenuti, completamente gratuiti previa registrazione, sono pubblicati nella sezione dedicata “Consigli e strumenti per la didattica a distanza”.

Intesa Sanpaolo, peraltro, ha attualmente 42 mila persone abilitate alla formazione flessibile da casa delle 65 mila impiegate dal Gruppo in Italia, un grande sforzo di adeguamento alla mutata situazione. Lo smart learning, una modalità di formazione a distanza già ampiamente diffusa in Intesa Sanpaolo prima delle misure di contenimento, è stata ulteriormente potenziata in questo periodo con circa 160 ore di contenuti formativi realizzati dalla Direzione Centrale Politiche di Sviluppo e Learning Academy. In particolare, quelli destinati ai docenti di aula remota della Banca sono stati messi a disposizione di tutti gli insegnanti per potenziare l’efficacia dell’azione educativa a distanza del sistema scolastico nazionale di ogni ordine e grado e si focalizzano sulla gestione di un’aula remota con suggerimenti per l’utilizzo del linguaggio verbale e para verbale, come curare l’inquadratura e l’ambiente, come dosare i tempi e favorire il coinvolgimento degli studenti.

Webecome è un progetto educativo che offre oltre 150 materiali di approfondimento per 1.300 ore di formazione su tre percorsi paralleli, uno destinato agli insegnanti, uno ai dirigenti scolastici e uno ai genitori. Il progetto vede un ruolo attivo degli Uffici scolastici regionali (USR) del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per la diffusione delle scuole. Sono oltre 1100 le scuole registrate sulla piattaforma. Sette i temi affrontati: il bullismo, il cyberbullismo, la diversità, la nutrizione, le competenze trasversali, le dipendenze, l’educazione civica. I contenuti sono forniti da oltre 60 docenti universitari ed esperti in ambiti della pedagogia, della sociologia, della medicina e della psicologia.

La piattaforma nasce dalla collaborazione tra la Direzione Centrale Politiche di Sviluppo e Learning Academy della Banca, Intesa Sanpaolo Formazione, la società del Gruppo Intesa Sanpaolo che promuove, realizza e gestisce iniziative di formazione rivolte alla crescita delle imprese e del territorio, e la struttura della Banca incaricata della Valorizzazione del Sociale e Relazioni con le Università.

*

 

TAG: coronavirus, webecome
CAT: Banche e Assicurazioni

Nessun commento

Devi fare per commentare, è semplice e veloce.

CARICAMENTO...